#79 Donare una pecora. Ovvero i Brolli e la beneficenza.

Se esiste una cosa più bella della beneficenza ditecelo perché secondo noi non esiste. Tutti, nel nostro piccolo, possiamo fare beneficenza. No, non siamo qui a chiedervi i soldi come i ragazzi drogati sul corso, e non siamo nemmeno qui a dirvi che i vostri problemi sono ridicoli se paragonati alla malattia o alla povertà. Siamo qui semplicemente a dirvi che fare beneficenza è bello e quindi fatelo, perché in questo modo i vostri problemi veramente si ridimensionano e voi state meglio e aiutate anche qualcun altro a stare meglio. E quindi è il top di gamma fare beneficenza.

Noi Brolli, nel nostro piccolo, ci stiamo provando a fare beneficenza. Certo, non è che abbiamo tutto sto capitale da donare, ma qualcosina siamo riusciti a fare. Nello specifico, finora, abbiamo fatto due azioni benefiche: una per il nostro matrimonio e una adesso.

Ne abbiamo già parlato delle bomboniere del nostro matrimonio? Mi sa di no. Per farla breve noi abbiamo deciso di non regalare il solito soprammobile ai nostri ospiti, perché lo sappiamo tutti che fine fanno le bomboniere classiche: finiscono in fondo ad un cassetto, e se va male direttamente nel bidone della spazzatura. Così ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo letteralmente creato una bomboniera homemade: abbiamo raccolto delle bacche, le abbiamo lasciate immerse nell’alcol etilico per 40 giorni e 40 notti, ci abbiamo aggiunto vino e zucchero e alla fine ne è uscito un liquore buonissimo che si chiama bargnolino (tipico piacentino). Poi lo abbiamo messo in tante bottigliette e ci abbiamo appiccicato sopra un adesivo con il nostro logo. Ma che bella idea: semplice, efficace e – soprattutto – molto molto cheap. Ma… c’è sempre un ma. Infatti a questa bella bottiglietta ci mancava qualcosa. E pensa che ti ripensa, ad un certo punto ci siamo accorti che le bottiglie non solo servono per contenere liquidi, ma anche per inviare messaggi. Così abbiamo deciso che quello che ci voleva era una pergamena che portasse un messaggio ai nostri ospiti. E il messaggio migliore che si possa mandare a qualcuno è un messaggio di bene. Dunque ci siamo rivolti ad Unicef che non si limita a mandare messaggi, ma manda proprio il bene in giro per il mondo. Sul loro sito c’è un’intera sezione dedicata alle bomboniere benefiche, un messaggio d’amore per i bambini a rischio di vita nei paesi dimenticati del mondo: la bomboniera si trasforma in vaccini. Ed eccola qui la bomboniera perfetta.

Va bene, bravi Brolli che siete solidali, però io ho cliccato su questo post perché ho letto della pecora e mi sembra che le vostre bomboniere dunque non siano pecore. Infatti no, purtroppo l’idea di fare come bomboniera una pecora non ci è venuta. Ora vi parliamo anche della pecora.

Perché, cari amici, dovete sapere che in Etiopia una pecora è un piccolo tesoro. La pecora fa latte, lana, ma non solo! Le pecore in Etiopia sono considerate una sorta di assicurazione per la salute, purtroppo laggiù succede spesso che le persone non possano permettersi di sostenere le spese sanitarie, soprattutto nelle gravi situazioni di malattia, quindi utilizzano la pecora per fronteggiare le spese sanitarie di cui hanno bisogno. Capite allora l’importanza delle pecore? Quindi se volete fare un regalo a qualcuno, regalate una pecora ad una famiglia dell’Etiopia! Questa iniziativa è dei missionari cappuccini, che oltre alle pecore, si occupano di tantissime cose benefiche, le trovate tutte qui.

Eccola spiegata la storia della pecora.

Queste sono solamente due piccole cose che i Brolli hanno deciso di fare, e speriamo che questi nostri gesti possano davvero aiutare qualcuno anche solo a fare un sorriso in più.

brolli beneficienza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...