Brolli on the road. Ovvero Santa Monica, Los Angeles e tutto quello che c’è in mezzo.

L’oceano. Che poi uno dice: l’oceano, e che sarà mai? Vado in Liguria tutti gli anni, vivo su una penisola, se permetti, io lo so bene che cos’è il mare. E l’oceano ok che è più grande del Mar Ligure, ma cosa vuoi mai? Una spiaggia è pur sempre una spiaggia: sabbia, mare, cielo.

Eppure. Eppure quando vedi l’oceano ti rendi subito conto che non assomiglia per niente al mare che hai sempre visto. L’oceano è enorme, e si capisce perché l’orizzonte, per qualche strano motivo, è più alto. E tu sei lì, piccolo piccolo, di fronte a questo orizzonte così grande e non c’è bisogno che tu faccia niente, perché ci pensa l’orizzonte.  

E costeggiando questo oceano, immerso nel più profondo traffico, percorri la California, attraversi Malibu e pensi a tutti i modi possibili per diventare miliardario perché ci sono delle case a Malibu che tu non puoi capire.  E, con una media di 3 miglia orarie, arrivi a Santa Monica, con le sue spiagge sterminate che ti sembra quasi di essere in Romagna, solo che qui c’è l’Oceano. E in più ci sono comunità hippy che fanno yoga al tramonto, ma soprattutto, a Santa Monica c’è il Pier, il molo: qui finisce la Route 66, qui c’è un luna park che sembra essersi fermato agli anni 80, qui è il posto perfetto per il primo appuntamento di due 18enni. Proprio come i Brolli, che ad un certo punto, hanno 18 anni con l’ombretto blu e le Superga bucate sui pollicioni e sono al loro primo appuntamento nel 1986 a suon di sfide ai più pixelati dei videogame.

Santa Monica, ragazzi, è il top. Per svariate ragioni: innanzitutto quel Pier di cui vi parlavo poco fa, poi quell’Oceano e soprattutto è vicina a Los Angeles ma abbastanza fuori dal caos della metropoli. 

Infatti tac e sei agli Universal Stidios. Se sei umile paghi $95 a cranio, se invece vuoi saltare le file paghi $199 e se sei il meno umile di tutti e vuoi la vip card con privilegi non ben definito paghi $349. I Brolli sono molto umili e sono entrati pagando i loro $95 a testa bassa e si sono sparati tutti i minuti possibili di coda. I Brolli ci sono andati di domenica agli Universal Studios, giusto per farvi capire il livello delle code. Ma fidatevi: ne vale la pena solo per fare Transformers – The Ride 3DOptimus Prime ti parla e ti recluta per salvare il mondo da Megatron, vi dico solo questo.   E poi ci sono tutte le cose famose: Beverly Hills con le sue cancellate da sogno (sì, perché delle ville delle star vedi solo il cancello) e Hollywood la tieni su un dito.  E poi vuoi non farla una passeggiata sulla walk of fame? Stelle di tutti quelli che sono capitati per Hollywood, roba che una stella dedicata ai Brolli non ci starebbe male. Non solo star sulla Hollywood Boulevard, ma anche una quantità esagerata di scoppiati senza tetto e di sexy shop. Comunque siamo diventati i re dei selfie con le stelle.  E un giro a L.A. non lo vuoi fare? E traffico ce n’è? Puoi dirlo. Ma poi ci arrivi e devo fare un giro a Downtown se vuoi essere un vero giusto. Però è meglio se il giro lo fai di giorno, la sera è solo per gli amanti del rischio.

A Los Angeles c’è un sacco di fermento artistico e culturale, con mostre e musei specie di arte contemporanea (uno su tutti il MOCA). E tutti i mesi fanno una cosa stupenda: si fa una festa che si chiama ArtWalk e si svolge ogni secondo giovedì del mese. E non è solamente una “gallerie aperte”, bensì un fenomeno di arte pubblica auto gestita che ha la forza di riunire tutti gli amanti dell’arte offrendo la possibilità di incontrare grandi artisti contemporanei. 

Downtown Art Walk si sviluppa principalmente su S. Spring Street, la via più ricca di gallerie e centri per l’arte. Ma la manifestazione si allarga a macchia d’olio e ingloba tutta Downtown, tra eventi, installazioni, performance e aperture straordinarie.

E indovinate quando i Brolli lasciano L.A? Il secondo mercoledì del mese. Ecco.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...