Brolli on the road. Ovvero la California da bere.

il

Quando uno pensa alla California gli vengono sempre in mente cose come: divertimento, feste, Hollywood, surfisti biondi e cose simili. Tutto vero, per carità, ma forse non tutti sanno che la California è patria di vino. Vino buono, oltretutto. Certo, niente a che vedere con il nostro, ma comunque rimane un vino più che dignitoso. 

Tralasciando tecnicismi da sommelier che tanto non conosciamo, noi Brolli abbiamo potuto appurare che la più grande differenza tra il vino italiano e il vino californiano è che quest’ultimo è decisamente più alcolico. Possiamo tranquillamente ammettere che non ce ne siamo accorti annusando il bicchiere o facendo ossigenare il vino in bocca, ma alla fine di una degustazione fatta bene in uno splendore di paese che si chiama Carmel-By-The-Sea, abbiamo iniziato a ridere un po’ più del dovuto e non tutto sembrava chiaro. Tranne il fatto che i vini della California sono decisamente più alcolici dei vini italiani. 

Carmel, CA
 

Altra degustazione che vale la pena fare è quella dalla famiglia Stolo a Cambria, sempre qui in California. Gli Stolo sono di origine italiana e, nonappena hanno visto i Brolli italianissimi, le due signore dietro al banco sono impazzite, specie quando abbiamo detto che il segreto della carbonara è il guanciale. Si sono segnate la ricetta con le lacrime agli occhi. 

Stolo Winery (Cambria, CA)

 Altro giro altra corsa, ennesima degustazione di vini a Santa Maria. Persone presenti: la ragazza dietro il banco, una signora al secondo margaritas, i Brolli alla terza degustazione di vini. Tempo zero il nostro inglese si fa decisamente più fluente e diventiamo gli idoli indiscussi della ragazza dietro al banco e della signora al secondo margaritas. “Ci siamo appena sposati” diciamo. “Congraaaatulations” ci dicono. “Volete vedere qualche foto?” chiediamo. “OH MY GOD! YES YES YES” rispondo. 

E finiamo così il nostro terzo e ultimo wine tasting della giornata: abbracciando forte la ragazza dietro il banco e la signora al secondo margaritas.

E laggiù c’è l’Oceano, che più lo guardi e più è grande.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...