Brolli on the road. Ovvero dalla Death Valley a Mammoth Lakes.

il

Death Valley in italiano vuol dire Valle della Morte. E ok, questo lo sappiamo tutti. Quello che però forse non tutti sanno è che non è semplicemente un nome suggestivo giusto per attirare turisti. Quel nome, anzi quella singola parola – Morte – è lo specchio della realtà. Nella Valle della Morte, morire, è un attimo.
Ad esempio se fate come fanno i Brolli, cioè presentarsi nel parco all’1.30 di pomeriggio quando la temperatura è di 117°F (raga, sono 47,22°C, mica bruscoli) e tu scendi al di sotto del livello del mare nel deserto più caldo e infernale che tu abbia mai visto, voi siete pazzi. Non paghi, abbiamo anche deciso di farci una passeggiata per vedere un lago salato (chiaramente senz’acqua, solo con il sale). Insolazione assicurata, giramenti di testa, pelle secca e calda, tanto che se ci metti sopra un uovo cuoce. Faccia paonazza.
  Da queste parti, quando capiti in zone così calde e desterete, molto spesso gli americani le chiamano “Red Devil”, e tu, ovviamente, pensi che le chiamino così perché sembra un po’ l’inferno. E invece no. Si chiamano così perché se tu che ti trasformi in un demonio con la pelle rossa come il fuoco. Roba da guardarsi allo specchio e prendere paura.  

E dopo questi momenti di panico abbandoniamo la Death Valley per iniziare il lungo percorso che ci porterà nella prossima tappa. Una strada che si arrampica sui fianchi delle montagne e che scende ripida nelle dune sabbiose del deserto. Sole cocente alternato ad acquazzoni e piccole trombe d’aria. Abbiamo anche visto un’aquila.
  E dopo aver macinato miglia su miglia, arriviamo finalmente a Mammoth Lakes, California, a 2.400 m. Alle porte della città abbiamo visto due cervi, e già per questo vale la pena di visitare questa cittadina che sembra essere a Canazei, però in California. Alberi, orsi, birre e biliardo: cosa volete di più? Ma non solo: qui, anche il 5 luglio, è Natale 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...