#61 La settimana del matrimonio. Ovvero i sentimenti che si provano.

il

Ok, manca davvero pochissimo al matrimonio eccetera. Ogni volta che incontriamo qualcuno, ci viene posta sempre la stessa domanda:

“Allora ragazzi, manca poco! Siete agitati?”

Ma, come abbiamo già detto cento volte: NO.
Ma com’è possibile? Si può non essere agitati la settimana del tuo matrimonio? Evidentemente si può, altrimenti li saremmo.

Così abbiamo cercato di capire quali sono i sentimenti che proviamo in questi ultimi giorni da “single”. Per prima cosa abbiamo provato a stilare un elenco di sentimenti per vedere qual è il nostro:

1. ANSIA
No, ansia certamente no. Perché noi la conosciamo bene l’ansia (ci è capitato qualche volta di attendere i favolosi 5 minuti di fronte ad un test di gravidanza) e siamo proprio sicuri che non è il sentimento che proviamo ora.

2. AGITAZIONE
No, nemmeno agitazione. Abbiamo fatto l’università, e quello che proviamo adesso non ha nulla a che fare con quella cosa allo stomaco che hai prima di un esame.

3. RABBIA
Neanche la rabbia c’abbiamo. Va tutto bene, è tutto pronto. Perfino le previsioni meteo sono dalla nostra (per ora).

4. FRETTA
Ma no, ma quale fretta! Oramai mancano pochissimi giorni, non c’è nessuna fretta.

5. QUELLA SENSAZIONE DI DIMENTICARSI QUALCOSA.
Impossibile. (E poi trac! Sicuro qualcosa mancherà, ma ce ne occuperemo a momento debito).

Niente, fine dei sentimenti che ci vengono in mente. Finché, l’altro giorno, i vostri Brolli preferiti hanno messo in piedi un teatrino e hanno fatto le prove:

Io, Brollo, accolgo te Brolla come mia sposa.

Addio proprio. Fiumi di lacrime ovunque. Eccolo lì il sentimento, pianti dirotto senza senso e, soprattutto, senza sosta. E insieme alle lacrime sono arrivati tutti quei sentimenti che fino ad un minuto fa avevamo scartato: ansia di piangere come bambini, agitazione per il controllo delle emozioni, rabbia perché non si può piangere sempre, e se mi dimentico i fazzoletti?

Cosa ci volete fare, i Brolli sono sensibili.

img_3292 (1)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...