#26 L’abito da sposo. Ovvero chi l’avrebbe mai detto che anche lui si deve vestire?

Siamo tutti qua a rompere in continuazione le palle  che vogliamo sempre sapere a tutti  i costi com’è il vestito della sposa, e poi, una volta visto, dobbiamo subito trovarci mille difetti e sicuro come l’oro un po’ di ciccia si vede. E poi guarda, quei fiori non sono mica freschi. Eccetera.

Ma in tutto ciò ci dimentichiamo sempre una cosa fondamentale: che esiste anche lo sposo!!!!!!!!! Ma perché non se lo caga mai nessuno? Poverino, anche lui vi ha pagato la cena, e dategliene un po’ di attenzione per cortesia!!!!!!

I Brolli, dato che omg quanto sono alternativi, hanno deciso come sempre di andare contro corrente e di dedicare un intero post al cosiddetto abito da sposo (da non confondere con “massì, un pantalone  e una giacca sai che roba, ci vado sempre in ufficio”).

Esatto, perché anche l’abbigliamento maschile ha un sacco di regole e paroloni francesi che lo definiscono. Ad esempio: metti che sei uno sposo – o più probabilmente una sposa che decide come lui si debba vestire – ti puoi imbattere in:

  1. IL TIGHT
    Madonna mia come l’eleganza del tight non ce n’è al mondo. Il tight è costituito da una giacca in fresco lana nelle nuances del nero e del grigio con code larghe, fasciante sui fianchi e da indossare rigorosamente allacciata. I pantaloni sono in gessato grigio e nero. Con il tight è ci vuole per forza il doppio petto, sempre e rigorosamente in tinta unica, tono su tono o nelle tonalità più chiare per dar luce all’intero completo. Ottimo per le cerimonie mattutine. Per farla breve: quello di Totti quando si è posato con la Ilary.
    La variante è il mezzo tight, che è uguale ma con la coda più corta. Se vuoi, ma meglio che non vuoi, puoi anche mettere cappello e bastone. Molto elegante.
  2. IL FRAC CHE SE LO PRENDI NERO SI TRASFORMA IN SMOCKING
    Il frac deriva da un modello settecentesco e prevede: giacca blu scuro o nera, con coda, pantaloni con banda di raso, panciotto bianco in piquet, camicia con sparato inamidato e colletto diplomatico, il farfallino o papillon, anch’esso in piquet bianco (se nero si darebbe vita al famosissimo smoking). Perfetto di pomeriggio e di sera.
    Presente i camerieri dei ristoranti fighi? Ecco, il loro vestito è il frac. Un po’ tipo Alfred, insomma.
  1. ABITO CLASSICO (COMPLETO 3 PEZZI)
    Un abito classico ma con giacca rigorosamente monopetto, senza spacchi e con tasche a filetto ed in tessuto pettinato. I colori consigliati sono il sempre elegantissimo blu, il classico nero o l’intramontabile grigio. Il pantalone sarà senza rivolto, mentre la camicia avrà colletto morbido e sarà possibile abbinare una cravatta con un’impercettibile fantasia, con pochette nel taschino della giacca in lino bianco (sconsigliatissimo il coordinato tra pochette e cravatta).
    Ecco, questo è quello che più o meno porti in ufficio. Ma solo se sei un boss, altrimenti non vali niente.

Tutto molto bello ed elegante. Peccato che a volte anche gli sposi fanno un po’ di testa loro e va a finire che in un modo o nell’altro fanno cagare.

Il più classico degli esempi è il dandy. Che poi tutti sotto sotto siamo un po’ dandy. Ma forse lui lo è più di tutti.

Dorian Gray levati
Dorian Gray levati

Poi magari tu ti droghi. E magari ne vai anche fiero. E magari ti sposi.

Cos'è? Origano?
Cos’è? Origano?

Sicuramente c’è anche qualche baby sposo tra il pubblico. Se hai 8 anni e per qualche motivo ti dovresti sposare, ti vedrei bene così.

sposo 8 anni
Maestra, posso andare in bagno?

Ma la cosa più bella sono sempre le passioni. E mettiamo il caso che tu hai tante passioni, perché non metterle tutte insieme? Poniamo il caso che tu sia un patito di Star Wars, che però ti piacciono anche gli elfi e il papà di Drago Malfoy.

Sono uno passionale io.
Sono uno passionale io.

E poi c’è il Brollo.

brollo abito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...