#11 Lo stile del matrimonio. Ovvero lo specchio degli sposi.

Abbiamo già avuto modo di parlare del tema del matrimonio e ci siamo già messi le mani nei capelli. Data la nostra allergia ai matrimoni a tema ci è stato detto che nel matrimonio perfetto non è importante il tema, ma lo stile. Ah, capisco. Ma che differenza c’è? Grazie al cielo c’è wiki:

  • TEMA: oltre ad essere una deliziosa cittadina del Ghana, è un termine che deriva dal greco che vuol dire “argomento che si vuole proporre”. Per quanto riguarda il matrimonio dei Brolli, abbiamo intuito che il tema è quell’argomento che ci piace intorno a cui vogliamo che tutto quanto ruoti;
  • STILE: è un concetto di più ampia applicazione, prettamente artistica, e si viene a configurare come portatore di qualità precise che hanno in sé un significato specifico, capace di definire valori sociali, morali e religiosi sia di un individuo sia di un’intera società, regolandosi in modo a volte normativo, diventando segno di appartenenza a canone, di giudizio di gusto o maniera. Una roba grossa insomma. Visto che noi non siamo Caravaggio e non ce la sentiamo di obbligare nessuno a considerare tutto sto popò di roba al nostro matrimonio, abbiamo deciso che per noi lo stile è “ciò che noi siamo”.

Siamo d’accordo: tra cosa ci piace e cosa siamo, è certamente più importante la seconda. Ma allora noi chi siamo? Beh, la risposta più corretta è: i Brolli. Ottimo, ma come facciamo a rappresentarci? Visto che non lo sappiamo cerchiamo di prendere alcuni spunti osservando i matrimoni altrui.

  1. NOI SIAMO HIPSTER. Aiuto ci sono gli hipster! Beh ma Brollo ha i baffi, e ce li aveva già prima che andassero di moda, quindi è hipster per forza. Brolla non ha il piercing nelle gengive, che schifo, quindi forse non è hipster, però va bene lo stesso. Leggo in giro che per fare un matrimonio hipster basta disegnare qua e là musicassette, la sposa deve tenere i capelli sciolti (perché deve essere se stessa fino in fondo, giuro che l’ho letto) e lo sposo deve mettersi gli occhiali e le calze colorate. Magari disegniamo anche qualche triangolo e siamo a posto. Troppo ironici.
NOI SIAMO HIPSTER
NOI SIAMO HIPSTER (foto: ruffledblog.com)
  1. NOI SIAMO ROCKABILLY Che belli gli anni 50! Basta mettersi il rossetto rosso e una veletta in testa e siamo a posto. Mi raccomando i pois. Ma tutto deve essere rosso altrimenti sei sfigato. E di solito il rosso sta bene a tutti, non ingrassa, specie le damigelle.
NOI SIAMO ROCKABILLY
NOI SIAMO ROCKABILLY (foto: weddingwonderland.it)
  1. NOI SIAMO FAN DI TIM BURTON Viva la sposa cadavere! Chi non ha mai sognato una storia d’amore che illumina le tenebre, chi non ha mai fatto una macumba alla moglie di Johnny Depp? Che bei momenti. E allora perché non ispirarsi allo stile gotico per il nostro matrimonio? Per farlo è semplicissimo: basta fare finta di essere delle persone molto disturbate, con enormi problemi, ti sporchi di sangue e inneggi satana. Ci piace molto Tim Burton.
CI PIACE TIM BURTON
CI PIACE TIM BURTON (foto: noisposi.net)
  1. NOI SIAMO NORMALI Fine dei giochi. Non esiste lo stile normale. Forse siamo un po’ troppo alternativi e unconventional.

brolli hipster

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...